St George Rome
Via Giulia, 62 00186 Roma
Tel +39 06 6866.11 - Fax +39 06 6866.1230
Email: stgeorge@hotel-invest.com
Direttore: Paolo Falchi
Direttore Vendite e Marketing: Guendalina Scavia
PRENOTA ONLINE PRENOTA ONLINE
Hotel Indigo Rome – St. George

Storia

Nel 1508 ha inizio la travagliata storia di Via Giulia, punto nevralgico del programma di Papa Giulio II Della Rovere. Egli intende promuovere un piano di modernizzazione delle vecchie strutture organizzative di stampo medievale della città, verso una completa riorganizzazione dello Stato. Nella Roma di inizio Cinquecento, tutti gli edifici pubblici di maggior rilievo vengono costruiti in un’area compresa tra la via Papale e l’ansa del Tevere, dove verrà tracciata la nuova strada.

Cosa rimane oggi dell’iniziale progetto di Giulio II?… Il fantastico ricordo di un’idea imperiale: ammassi di travertino grezzo che somigliano a divani, da cui il nome attribuito loro dal popolo romano. I Sofà di Via Giulia rimangono la testimonianza del progetto che avrebbe dovuto realizzare Bramante nel 1508 su commissione del pontefice Giulio II. Si doveva edificare il Palazzo dei Tribunali in corrispondenza della zona che ospitava la chiesa di San Biagio della Pagnotta e ristrutturare quest’ultima formando un tutt’uno. Di fatto però, la realizzazione materiale non avvenne. Il sogno di Giulio II è destinato a rimanere tale. La sua utopica presunzione di emulare i grandi imperatori romani convertendo l’attività edilizia in strumento di propaganda politica termina con la sua morte.

Così, ecco ora Via Giulia. Un excursus storico-artistico prestigioso e variegato che accompagna il passato dolcemente, senza farlo decadere nell’oblio dei tempi moderni. Epoche diverse, storie mai dimenticate: questa è la dimensione del tempo che sublima i sensi di ogni suo visitatore.